Home / Catene speciali / Forni cottura alimenti

Forni cottura alimenti

La cottura è la naturale conclusione del processo con cui vengono prodotti il pane nelle sue numerose varianti, la pizza e i tutti i dolci da forno.

Molti costruttori del settore utilizzano da decenni le catene ZMC come indispensabile componente dei loro impianti dedicati alla produzione artigianale o industriale.

Le principali configurazioni utilizzate per i forni con catene di trasporto sono: quella orizzontale a rete o a tapparelle, queste ultime possono essere interamente in acciaio o con inserti in pietra, oppure quella a moduli verticali. Nel caso dei forni a rete le catene sono in genere a perno forato mentre per i forni a tapparelle è stata sviluppata un’ampia gamma di catene con attacchi alcune delle quali con perni sporgenti e rulli esterni, per queste ultime sono disponibili soluzioni con cuscinetti o boccole autolubrificanti.

Nei forni a moduli verticali si usano di norma catene a perni forati o a perni sporgenti, in alcuni casi doppie. ZMC è sempre disponibile per la progettazione e il dimensionamento di nuovi modelli che tengano conto delle specifiche condizioni operative di ciascun forno. Tra i parametri fondamentali per la progettazione ricordiamo: velocità, carico trasportato, temperatura e altre condizioni ambientali, manutenzione prevista. Con un'opportuna scelta di: materiali, inclusi gli acciai inossidabili di vario tipo, trattamenti termici, rivestimenti e componenti (boccole, cuscinetti) è possibile realizzare catene in grado di lavorare fino a 500°C.

In questo settore può essere impiegata, fino a 250°C, la tecnologia autolubrificante Mecasec®, esclusiva ZMC.